MENU

FINO IN FONDO

FINO IN FONDO

L'Avvento: tempo di riflessione e preghiera

di Francesca Menichelli

Eccoci! La prossima domenica inizierà l’Avvento, il periodo che ci accompagna al giorno in cui Nostro Signore, incarnandosi nel seno della Vergine Maria, si fa Uomo per noi.

L’Avvento segna l’inizio del nuovo anno liturgico, ma non solo… è un tempo per riflettere e pregare e che spesso, anche per la frenetica vita di ogni giorno, non siamo più abituati a vivere con questo spirito. Soprattutto è un tempo di riflessione e riflettere ci fa mettere in discussione, talvolta in crisi, ma è nella forza della preghiera che siamo in grado di trovare e capire la direzione e la strada da seguire.

S.Agostino scriveva: “Nessuno è salvo se non accoglie Cristo che viene”, ma quanto siamo veramente in grado di accoglierLo?

Cristo è sempre alla porta del nostro cuore, ma noi spesso non Lo lasciamo entrare veramente fino in fondo perché sia parte in tutto e per tutto della nostra vita.

L’Avvento può essere il momento giusto per mettere in gioco la nostra capacità per dimostrarGli il nostro amore ed avere il coraggio fino in fondo di affidarGli la nostra vita.

Davanti a quella mangiatoia il nostro sguardo è rivolto verso il basso ed è pieno di tenerezza nel guardare un piccolo avvolto in fasce. In realtà Colui che stiamo guardando è il Re dei Re e Lo dobbiamo guardare alzando lo sguardo perché “seduto” su un trono. I nostri occhi, prima ancora che di tenerezza, devono essere pieni dell’amore che ci arriva da Lui.

Dio ha scelto un’umile mangiatoia per far nascere Suo Figlio e per questo dobbiamo essere noi i primi umili ad inchinarci ed accoglierLo nei nostri cuori.

L’Avvento è un tempo di speranza e tutti nella vita ne abbiamo bisogno, soprattutto nel momento che viviamo di totale incertezza con guerre, crisi economiche ed epidemie, che hanno portato via persone care, che ci hanno fatto vivere la vera solitudine e la vera privazione di affetti e contatti umani, che ci ha fatto ripiegare su noi stessi spesso indurendo i nostri cuori. L’umanità intera ha bisogno di speranza e di fidarsi, affidandosi a Gesù che nasce da più di 2000 anni per noi per ricordarci il suo messaggio di amore universale.

Chi non accoglie Gesù nella sua vita non vive mai fino in fondo, avrà dentro di sé sempre un vuoto incolmabile.

L’augurio che possiamo farci all’inizio di questo Avvento è di essere capaci di pregare e aprire il cuore, affinché possa essere l’umile mangiatoia pronta ad accogliere Gesù, per ricevere la gioia di chi nella propria vita ha fatto posto a Lui cercando, a nostra volta, di essere testimoni di tutto questo per le persone che nella vita incontreremo.

 

 

in Evidenza

CALENDARIO EVENTI

Prossimi eventi

CATECHESI FCIM VILLA TROILI
Tema: "Sul Catechismo della Chiesa Cattolica"

RITIRO SPIRITUALE
Tema: "Sulla preghiera - Signore rendimi ogni giorno"

DONA ORA

Con una piccola donazione puoi riaccendere la speranza di uomini, donne e bambini in Brasile e, anche in Italia...

Dona alla fondazione

La Rivista ufficiale della
Famiglia del Cuore Immacolato di Maria

ABBONATI ALLA RIVISTA |

NEWSLETTER

La newsletter è uno strumento per rimanere sempre in contatto con noi e per essere sempre aggiornati sulle principali attività della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria. Iscrivendoti riceverai gratuitamente notizie brevi, links ad articoli.

Pillole di SpiritualiTà